domenica 16 dicembre 2012

SAVARIN


Ingredienti

(se lo stampo è grande raddoppiare le dosi)
200g di farina manitoba
170 g di uova intere (3 uova)
20 g di zucchero Eridania
80 g di burro
1/2 cubetto di lievito di birra da 25 g
un pizzico di sale

Per la bagna
1 litro di acqua
400 g di zucchero Eridania
1 tazzina da caffè di rum

Per la decorazione
Panna montata
amarene Fabbri
Gelatina pronta all'uso Fresca Frutta geleè Fabbri

Al posto della panna potete utilizzare la crema pasticcera.

Nella planetaria impastare tutti gli ingredienti, imburrare uno stampo per Savarin, versarvi dentro l'impasto ottenuto e lasciar lievitare per circa 2 ore in un luogo caldo. L'impasto lievitato deve raggiungere quasi il bordo dello stampo. Quindi infornare in forno caldo a 170° C per circa 20 minuti. Se dovesse imbrunirsi troppo in superficie coprire con carta d'alluminio durante la cottura.
Sfornare, togliere dallo stampo e lasciar raffreddare per qualche ora, si può lasciare riposare a temperatura ambiente  anche per una notte.
Preparare la bagna facendo bollire l'acqua con lo zucchero per qualche minuto. Spegnere il fuoco ed aggiungere il rum.
Lasciar intiepidire ed immergere il Savarin, finchè assorbe la bagna. Strizzarlo delicatamente ed adagiarlo in un piatto da portata, spennellarlo con la gelatina, quindi decorarlo con panna ed amarene.
Conservare in frigo, conservare anche la bagna per inumidire il Savarin se fosse necessario.

13 commenti:

  1. Buonissima e ha un bella forma.

    RispondiElimina
  2. è splendido! molto bello anche lo stampo e l'uso delle amarene ;-) bravissima! buona domenica :-D

    RispondiElimina
  3. ciao... questo dolce mi stuzzica ..nn l'ho mai provato ma mi sembra buonissimo!!!ciao a presto

    RispondiElimina
  4. buono questo dolce,ad averlo lo stampo...vedo in giro se lo trovo e provo la tua ricetta,la mia amica andrebbe pazza:)

    RispondiElimina
  5. Tesoro che meraviglia il tuo savarin..ne vorrei una fetta ora..

    RispondiElimina
  6. Ma che brava! è un vero ricamo,ottimi ingredienti baci a presto Z&C

    RispondiElimina
  7. che bontà! Brava, bravissima... ne prendo un pezzetto anche se è un peccato rovinarlo è bello anche da guardare.

    RispondiElimina
  8. Fanno venire voglia di mangiarne.. ma in quantità... :)

    RispondiElimina
  9. Un dolce bellissimo e ben eseguito.
    Come sempre spettacolare. a presto

    RispondiElimina
  10. Ciao Rosalba, tanti auguri di Buon Natale....

    RispondiElimina
  11. Ciao Rosalba, complimenti per il tuo blog che ho trovato casualmente e con grande piacere riscontro che siamo della stessa città. Se ti fa piacere vieni a visitare il mio blog: http://lericettedinicola.myblog.it/
    Un caro saluto dalla nostra bella Catania!

    RispondiElimina

Mi farebbe piacere sapere cosa ne pensi...se non hai un account e usi la modalità "anonimo" firma il tuo commento, i commenti non firmati saranno eliminati...se aspetti una risposta clicca su "iscriviti per e-mail"

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...