domenica 10 giugno 2012

PANE CASARECCIO CON LIEVITO MADRE

Tovagliolo blu confezionato da CreativiTavola

Da tanto tempo mi incuriosiva la preparazione del pane col lievito madre, così mi son decisa e dopo essermi documentata con panificatori, web, blog... ho iniziato questa avventura. Perchè si tratta di una avventura, infatti non si sa mai se si fa bene o male, io sono andata un pò a tentoni. Comunque questo tipo di impasto va seguito continuamente con costante pazienza, cosa che mi manca un pò, per cui penso proprio che rimarrà solo un esperimento...l'importante è sapere che la farina deve essere fresca e non trattata, meglio presa direttamente al mulino, e la temperatura ambientale deve essere di circa 26° altrimenti difficilmente potrà prendere vita.

Ingredienti
200g di farina 0
100ml di acqua tiepida
1 cucchiaio di miele o zucchero

Impastare tutti gli ingredienti, formare una palla e metterla in un contenitore di vetro coperto con pellicola trasparente. Lasciar riposare per almeno 48 ore. Passate le 48 ore, se tutto va bene, l'impasto dovrà essere aumentato. Quindi fare il primo rinfresco togliendo 100g di impasto ed aggiungendo 200g di farina e 100ml di acqua tiepida. Rimettere nel contenitore di vetro coperto dalla pellicola e lasciar riposare per 24 ore. Quindi procedere al secondo rinfresco facendo la stessa cosa fatta per il primo rinfresco. Procedere allo stesso modo almeno per una decina di rinfreschi. Si arriverà al punto che la pasta madre raddoppierà il suo volume solo dopo tre ore a quel punto si può utilizzare. Si utilizza 300g di impasto madre per un chilo di farina. Questo tipo di lievito può essere conservato in frigo e rinfrescato ogni 5 giorni se non si utilizza, altrimenti rinfrescarlo qualche ora prima di utilizzarlo.
La lievitazione sarà comunque molto lenta, anche 12 ore. 
Lievito madre


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...