domenica 22 gennaio 2012

OLIVETTE DI SANT'AGATA




Tovaglia confezionata da Creativitavola

Il 5 di febbraio sarà la festa della Patrona di Catania, Sant'Agata, questi sono alcuni dei dolci tipici che si preparano in questo periodo. La leggenda narra che mentre S. Agata stava per essere condotta in carcere, chiese ai soldati il consenso di fermarsi per allacciarsi un calzare. In quel preciso istante, dove si fermò la ragazza, nacque miracolosamente un albero d'olivo, da qui la tradizione di questi dolci di mandorle.
Ingredienti

  •  300g di mandorle
  •  300g di zucchero
  • acqua q.b., rum
  • colorante alimentare verde.

Per preparare la pasta di mandorle fare bollire un po' di acqua e mettervi a mollo le mandorle per cinque minuti, passato questo tempo pelarle e farle asciugare su un canovaccio. Metterle nel frullatore e frullarle fino ad ottenere una pasta fine. Mettere il tutto in una pentola con lo zucchero, un paio di cucchiai di acqua, mescolare con un cucchiaio di legno e fare cuocere per circa 15 minuti, quindi lasciar raffreddare.
A questo punto lavorate la pasta di mandorle con un cucchiaio di rum in cui avrete stemperato qualche goccia di colorante.
Lavorare l'impasto finchè avrà raggiunto una bella colorazione verde uniforme, staccate delle palline e modellatele a forma di olive, quindi passatele nello zucchero semolato.
Disponetele in un vassoio e lasciatele asciugare per qualche ora.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...