giovedì 13 ottobre 2011

MOSTARDA DI FICHIDINDIA

Questa è una ricetta tramandatami da mia madre, quando ero piccola era una vera tradizione preparare la mostarda ed anche un momento di festa. Andavamo in campagna, tutti insieme, ed era un gran divertimento.  Non dirò esattamente le dosi perché basta regolarsi che per ogni litro di succo ottenuto si aggiungono 100g di amido per dolci.

Ingredienti
  • fichidindia maturi
  • amido per dolci
  • cannella
  • granella di mandorle tostate
Sbucciare i fichidindia e schiacciarli, metterli in una pentola sul fuoco e cuocerli finché esce il succo. Quando si vede che sono totalmente disfatte versare il tutto in un colino o un filtro per eliminare i semi. Il succo così ottenuto rimetterlo a bollire fin quando diventa circa 1/3. Lasciar raffreddare,controllare la quantità, quindi versare l'amido cercando di non far formare grumi, rimettere sul fuoco e cuocere come se fosse una crema, quando diventa densa aggiungere la granella di mandorle tostate la cannella in base ai propri gusti. Versare dentro le formine e cospargere sopra le mandorle. Può essere gustata come dolce a cucchiaio o lasciar essiccare al sole per qualche giorno.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...